Gli afidi e la melata: cosa sono e come combatterli

Cosa sono gli afidi?

Gli Afidi o pidocchi delle piante, è una famiglia di insetti, neri, verdi o chiari, tra i più diffusi negli orti e nelle campagne italiane.
Ne esistono di diverse tipologie, ognuna con una specie vegetale preferita.
Ad esempio l’Aphis nerii è meglio conosciuta come l’afide dell’oleandro, l’aphis fabae è tipica delle fave e delle leguminose e il myzus persicae è l’afide verde del pesco.

afidi verdi senza ali insetti parassiti piante orto ortaggi garden gardening gardener farmer

Quali danni sono provocati dagli afidi?

Questo parassita si riproduce velocemente e molte specie sono dotate di ali, che aumentano la potenziale diffusione su altre piante.
Gli afidi causano molti danni per tre motivazioni principali:

  1. Danni diretti.
    Gli afidi si nutrono della linfa delle foglie. Si posizionano la maggior parte delle volte sotto le foglie e se ne cibano, fino al deperimento della pianta. Inoltre la loro saliva altera la naturale fisiologia delle foglie.

  2. Melata.
    Gli afidi secernono melata, una sostanza zuccherina che danneggia la pianta.
    Questa melata attira numerosi altri insetti, essendo fonte di nutrimento ed è utilizzata anche dall’uomo per la creazione del cosiddetto “miele di melata”. Per la pianta però è dannosa, in quanto rappresenta l’ambiente ideale per l’insediamento di funghi portatori di malattie come la fumaggine. Inoltre la melata impedisce ai raggi solari di raggiungere la superficie della foglia, coprendola e bloccando quindi la fotosintesi. 

  3. Virus.

    È l’aspetto più dannoso degli afidi. Questi insetti sono portatori di malattie, in particolare di virus. In particolar modo sono molto più pericoloso quelli alati che possono diffondere molto più velocemente le malattie alle coltivazioni.
    Molti di questi virus possono portare alla completa distruzione di intere piantagioni.

 

aphids afidi insetti parassiti orto giardino garden gardening gardener frutta verdura fruits vegetables green italygreenlife coltiviamoiltuobio biologico sostenibile agricoltura agricolture lotta biologica lotta integrata

Prevenzione contro gli afidi

Controllare e prevenire infestazioni di afidi, quindi, è essenziale.
È buona pratica controllare spesso lo stato di salute del nostro orto e la parte inferiore delle foglie, dove spesso si “nascondono” gli afidi.


Tenere un orto curato è il primo passo per prevenire le infestazioni.
Ad esempio, le erbacce intorno all’orto possono fungere da serbatoio per insetti e le loro uova. Eliminarle abbassa il rischio di venire infestati.
Inoltre rimuovere i resti del raccolto dal terreno è molto utile per evitare di attirare i parassiti.

La tecnica della “lotta biologica” si può utilizzare anche in prevenzione. È possibile inserire nell’ambiente interessato i naturali predatori di queste specie.
In natura i predatori degli afidi sono alcuni tipi di coleotteri (es. coccinelle), ditteri (simili a vespe o api), neurotteri (insetti volanti che cacciano gli afidi di notte) e imenotteri.
In maniera particolare sono molto utilizzate nella lotta biologica contro acari e afidi le coccinelle.
La coccinella septempunctata, la comune coccinella che troviamo nei nostri prati, è capace di predare più di 100 afidi al giorno!
Per la lotta biologica con l’utilizzo di coccinelle vi consigliamo il nido in legno a forma di baita per attirare le coccinelle nei vostri orti. Va semplicemente montata su di un albero e al suo interno si possono inserire resti di paglia, foglie, uva sultanina per attirare le coccinelle. - https://italygreenlife.com/products/casetta-per-coccinella-in-legno-baita?_pos=1&_sid=3b8bb645c&_ss=r 

coccinella comune insetto predatore parassiti rossa lotta biologica lotta integrata agricoltura agriculture orto garden gardining gardener farmers farm

Inoltre è possibile introdurre i parassiti con la tecnica delle “Banker Plants” delle piante in vaso, solitamente graminacee, in cui vengono fatti sviluppare gli afidi. A questo punto vengono rilasciati i parassiti naturali, come le coccinelle, che si riprodurranno e si diffonderanno nel nostro orto, proteggendo da un eventuale attacco futuro da parte di afidi.

coccinella mangia afidi predatore parassiti aphids ladybug bugs garden giardino orto gardening gardener giardinaggio agricoltura agriculture italygreenlife

All’interno del regime di lotta integrata attuabile è possibile inoltre introdurre anche alcune piante e fiori che contribuiscono non solo a colorare il nostro orto ma anche a scacciare gli afidi.
Un esempio di queste piante repellenti sono il nasturzio, il crisantemo (da cui si ricava il piretro, un insetticida naturale), la calendula e l’aglio, in particolare i fiori viola dell’Allium Giganteum.


Come si capisce se le mie piante sono state attaccate dagli afidi?

Le foglie sono arricciate, la pianta è in stato di stress. Può capitare di trovare sulle foglie funghi e fumaggine, una patina bianca che copre la foglia impedendo l’arrivo della luce del sole e, quindi la fotosintesi.
Può accadere, invece, più spesso di trovare una sostanza zuccherina e appiccicosa sulle foglie, la melata, secreta dagli afidi.
Per trovare gli insetti potrebbe essere utile controllare la parte inferiore delle foglie dove spesso si nascondono.

Che cos’è la melata?

La melata, come già detto è una sostanza zuccherina prodotta dagli afidi.
Sono escrementi liquidi prodotti dall’organismo di questi insetti, che attira numerosi altri animaletti e parassiti (come le formiche), e crea l’ambiente propizio alla formazione di funghi.
Perciò è bene eliminarla subito dalle foglie delle nostre piante.

melata afidi fumaggine malattie piante orto giardino garden vegetables fruits frutta verdura gardening gardener giardino orto giardinaggio giardiniere italygreenlife coltiviamoiltuobio insetti parassiti

Come eliminare la melata dalle piante?

Un rimedio naturale è quello di spruzzare sulle foglie nelle prime ore del mattino una soluzione di acqua e Sapone di Marsiglia. Dovrebbe non solo pulire le foglie da melata e fumaggine, ma anche eliminare gli afidi.

Se questa soluzione fai da te non dovesse bastare vi consigliamo i rimedi biologici che potete trovare sul nostro shop.
Una soluzione può essere il sapone molle spray a base d’olio d’oliva che dilava le foglie da melata e fumaggine (https://italygreenlife.com/products/naturen-sapone-molle-a-base-dolio-doliva-750ml?_pos=5&_sid=2d0ff5210&_ss=r ).
Un’altra soluzione specifica e altamente consigliata è il prodotto Altolà Melata, un concime specifico e ad altissima efficacia che scioglie la melata, previene la formazione di fumaggine, e inoltre previene e corregge eventuali carenze di manganese. Prodotto biologico e non pericoloso.
In versione liquida da diluire (https://italygreenlife.com/products/bavicchi-altola-melata-250g?_pos=7&_sid=2d0ff5210&_ss=r ) o spray pronto all’uso (https://italygreenlife.com/products/bavicchi-altola-melata-spray-750-g?_pos=5&_sid=2812c9cce&_ss=r )

Insetticidi biologici contro gli acari

Nel nostro shop potete inoltre trovare numerosi insetticidi biologici e naturali per la lotta ad afidi e acari:

Biopolysect: insetticida naturale a base di olio vegetale di colza. Elimina uova larve e adulti di acari, afidi, cocciniglie, mosche bianche e numerosi altri parassiti.
In Versione Spray pronto all’uso (https://italygreenlife.com/products/naturen-insetticida-acaricida-per-piante-ornamentali-spray?_pos=6&_sid=2d0ff5210&_ss=r )
In Versione Liquida da diluire (
https://italygreenlife.com/products/naturen-biopolysect-sl-insetticida-acaricida-naturale-per-piante-ornamentali?_pos=1&_sid=2d0ff5210&_ss=r ).

Un prodotto utile in prevenzione è la barriera insetti floreali, insetticida naturale a base di oli essenziali vegetali, svolge azione repellente contro numerose tipologie di insetti.
In versione liquida da diluire (
https://italygreenlife.com/products/barriera-insetti-floreali-200ml-ueber?_pos=9&_sid=2d0ff5210&_ss=r )
In spray pronto all’uso (
https://italygreenlife.com/products/barriera-insetti-floreali-ueber-500ml?_pos=1&_sid=92bf0ac5e&_ss=r ).

Altra soluzione in prevenzione sono le trappole gialle. Installate all’inizio della stagione, sono utili contro tutti gli insetti volanti. (https://italygreenlife.com/products/naturen-trappole-adesive-aria-gialle-per-insetti-biologica?_pos=4&_sid=2d0ff5210&_ss=r )


Le ultime due soluzioni che vi consigliamo sono a base di ortica. Questi rimedi sfruttano l’azione urticante della pianta di ortica come repellente per i parassiti.
Estratto di Ortica: Concime biologico, ottimo fertilizzante, combatte acari e afidi e previene numerose malattie fungine. (https://italygreenlife.com/products/concime-liquido-orticole-naturen?_pos=3&_sid=2d0ff5210&_ss=r )

Macerato di ortica: anch’esso è un potente concime biologico, repellente contro numerosi insetti e malattie. È ideale per dare un boost alla fotosintesi e per l’attecchimento delle radici dopo il trapianto.
Spesso viene preparato in casa, ma emana un cattivo odore, deve macerare per settimane e deve essere utilizzato entro pochi giorni.
Il nostro macerato invece è solo da diluire in acqua e spruzzare sulle nostre piante e non emana cattivi odori!
(https://italygreenlife.com/products/presto-bio-macerato-di-ortica?_pos=4&_sid=ebc2df52b&_ss=r)

Garanzia 30 giorni

Scopri di più

Reso facile

Scopri di più

Spedizione 24/48h

Scopri di più